< Indietro

Piero Guccione

GIORGIO-GRIFFA.jpg

Piero Guccione

Pittore e incisore italiano, 1935 –  2018. Studia all'Istituto d'arte di Catania e all'Accademia di belle arti di Roma. Dal 1958 al 1969 partecipa alle missioni paleontologiche nel Sahara libico, con l'équipe dell'archeologo Fabrizio Mori, per il rilevamento di pitture rupestri. La sua prima mostra personale è a Roma, nel 1960.

Dal 1962 al 1964 fa parte del gruppo Il pro e il contro. Dal 1966 al 1969 è assistente di Renato Guttuso alla cattedra di pittura dell'Accademia di belle arti di Roma. Nel 1979 ottiene la cattedra di pittura all'Accademia di belle arti di Catania.

Nel 1984 l'Hirshhorn Museum di Washington lo invita alla mostra internazionale Drawings 1974-84. Nel 1985 è al Metropolitan Museum of Art di New York / The Mezzanine Gallery, per un'antologica di grafica. Partecipa alla X e alla XII edizione della Quadriennale di Roma (1972 e 1992). È invitato a diverse edizioni della Biennale di Venezia (1966, 1972, 1978, 1982, 1988); la Biennale del 1988 gli dedica una sala personale.

Nel 1993 il Comune di Viareggio presenta a Palazzo Paolina Omaggio al Maestro, un'antologica sul tema Il mare. Nel 1995 l'Assessorato alla Cultura del Comune di Conegliano (Treviso) propone una sua retrospettiva (curata da Marco Goldin) I colori del mare 1967/95. L'anno successivo viene presentata una retrospettiva di pastelli a Villa Foscarini Rossi, Stra (Treviso). Nel 1995 è nominato Accademico di San Luca. Nel 1998 una sua antologica è a Palazzo Reale, a Milano.

Sito Web dell'Artista: