Mimmo Paladino

GIORGIO-GRIFFA.jpg

Domenico Paladino

Anche noto come Mimmo, artista, pittore, scultore e incisore italiano, 1948. È tra i principali esponenti della Transavanguardia italiana. Frequenta il Liceo Artistico di Benevento (1964-68). Nel 1968, la sua prima esposizione presso la Galleria Carolina di Portici (Napoli).

Nel 1977 partecipa all'esposizione Internazionale Triennale für Zeichnung, a Breslavia. Nel 1978 compie il suo primo viaggio a New York, e nel 1979, la prima mostra a New York.

Nel 1981 sue personali sono ospitate presso il Kunstmuseum di Basilea e alla Kestner Gesellschaft di Hannover, presentato da Amman, Wildermuth e Koepplin, dal Mannheimer Kunstverein di Mannheim, dal Groninger Museum di Groninga, dalla Galleria d’Arte Moderna di Bologna, e partecipa all'esposizione A New Spirit in Painting, presso la Royal Academy di Londra. Nell’82 partecipa alla Biennale di Sidney, allo Zeitgeist di Berlino, a Documenta 7 di Kassel e realizza le personali presso il Louisiana Museum of Modern Art di Humlebaek, il Museumsverein di Wuppertal, la Städtische Galerie di Erlangen. Nel 1984 allestisce a Lione, presso il Musée Saint Pierre Art Contemporain, una mostra personale. Nel 1987 tiene diverse personali a Graz, a Krems e a Salisburgo.

Sue personali al Belvedere di Praga (1991), al Museu de Arte di San Paolo (1992), al Forte Belvedere di Firenze (1993), al Museo de Arte Contemporaneo di Monterrey (1994). È il primo artista contemporaneo italiano a tenere una mostra in Cina, alla Galleria Nazionale delle Belle Arti di Pechino (1994).

Nel 1995 Napoli gli dedica una mostra alle Scuderie di Palazzo Reale, a villa Pignatelli Cortes e in Piazza Plebiscito dove installa la Montagna di Sale. Nel 1999 presenta l'installazione I Dormienti nel sotterraneo della Roundhouse di Londra. L'opera si avvale di una musica scritta appositamente per l'occasione da Brian Eno. Lo stesso anno la Royal Academy di Londra lo insignisce del titolo di Membro Onorario. Nel 1999 una grande mostra alla South London Gallery.

Nel 2004 realizza le porte per la Chiesa di Padre Pio a San Giovanni Rotondo progettata da Renzo Piano. Lo stesso anno effettua la scenografia di Edipo a Colono e vince il premio UBU per la migliore scenografia teatrale. Nel 2010 Mimmo Paladino firma la scenografia del tour che ha visto riunirsi dopo 30 anni la coppia Lucio Dalla e Francesco De Gregori. Nello stesso anno il comune di Milano gli dedica una grande mostra retrospettiva, a Palazzo Reale

Nel 2012 partecipa alla Biennale di Venezia. Dal 2017, alcune delle sue imponenti opere sono esposte a Brescia, principalmente in Piazza Vittoria e Tra Museo di Santa Giulia, Parco Archeologico, Metropolitana e Stazione ferroviaria.

Sito Web dell'Artista: