< Indietro

DA DOVE ARRIVA, DI NOTTE, QUESTO FRULLIO D'ALI E IL RIDERE TUO E IL TUO PIANTO?

DA DOVE ARRIVA, DI NOTTE, QUESTO FRULLIO D'ALI E IL RIDERE TUO E IL TUO PIANTO?

2014

Anno di pubblicazione:

Géza Szöcs

Lucio Del Pezzo

50x35 cm - 40 pp.
- 55+XX+6 PA +4 ad personam

FUORI COLLANA

B19

Codice Colophon :

Testi poetici di Géza Szöcs nella versione originale e nella traduzione di Tommaso Kemeny, con prefazione di Sebastiano Grasso, composti in Garamond c14 da Rodolfo Campi, stampati da Tipoteca Italiana Fondazione su Amatruda puro cotone da 200g; con due tabellari e una serigrafia di Lucio Del Pezzo, numerati e firmati dall'artista con la collaborazione tecnica di Arte Tre, Moseno De Biasi e Serena Dal Borgo. Legatura di Sandro Francescon; in teca di plexiglass a cura di Giorgio Bertoldo.

Eight poems by Géza Szöcs in Hungarian and Italian language (translaton by Tomaso Kemeny) with a preface by Sebastiano Grasso, composed by Rodolfo Campi on Garamond 18 pt, printed by Tipoteca Italiana Fondazione on Amatruda pure cotton 200g. Serigraphie and wood-collages by Lucio Del Pezzo, numbered and signed by the Artist. Plexiglass case by Giorgio Bertoldo. Plexiglass case by Giorgio Bertoldo. Binding by Sandro Francescon.