< Indietro

DA DOVE ARRIVA, DI NOTTE, QUESTO FRULLIO D'ALI E IL RIDERE TUO E IL TUO PIANTO?

DA DOVE ARRIVA, DI NOTTE, QUESTO FRULLIO D'ALI E IL RIDERE TUO E IL TUO PIANTO?

2014

Géza Szöcs

Lucio Del Pezzo

50x35 cm - 40 pp.
- 55+XX+6 PA +4 ad personam

Testi poetici di Géza Szöcs nella versione originale e nella traduzione di Tommaso Kemeny, con prefazione di Sebastiano Grasso, composti in Garamond c14 da Rodolfo Campi, stampati da Tipoteca Italiana Fondazione su Amatruda puro cotone da 200g; con due tabellari e una serigrafia di Lucio Del Pezzo, numerati e firmati dall'artista con la collaborazione tecnica di Arte Tre, Moseno De Biasi e Serena Dal Borgo. Legatura di Sandro Francescon; in teca di plexiglass a cura di Giorgio Bertoldo.

FUORI COLLANA

B19

Codice Colophon - 

Eight poems by Géza Szöcs in Hungarian and Italian language (translaton by Tomaso Kemeny) with a preface by Sebastiano Grasso, composed by Rodolfo Campi on Garamond 18 pt, printed by Tipoteca Italiana Fondazione on Amatruda pure cotton 200g. Serigraphie and wood-collages by Lucio Del Pezzo, numbered and signed by the Artist. Plexiglass case by Giorgio Bertoldo. Plexiglass case by Giorgio Bertoldo. Binding by Sandro Francescon.

Autori

Géza Szőcs

Artisti

Lucio Del Pezzo