Riccardo Licata

GIORGIO-GRIFFA.jpg

Riccardo Licata

Pittore e mosaicista italiano, 1929 –  2014. Nel 1947 s'iscrive al Liceo Artistico. Studia la cultura della Bauhaus e inizia a cimentarsi con il mosaico. Conosce gli artisti Santomaso, Vedova, Viani, Turcato, Birolli. Nel 1949 - con altri giovani pittori: Ennio Finzi, Tancredi Parmeggiani, Bruno Blenner e con lo scultore Giorgio Zennaro - costituisce un gruppo di tendenza astratta. Nel 1950 s'iscrive all'Accademia di Belle Arti di Venezia e comincia ad esporre. Partecipa con un grande mosaico alla Biennale di Venezia del 1952 e, l’anno successivo, alla Triennale di Milano. Inizia a vivere tra Parigi, frequentandovi gli studi di vari artisti, e Venezia, dove mantiene il proprio. Diventa docente di mosaico all'Accademia di Belle Arti di Parigi e, dal 1970, insegna tecniche dell'incisione a Venezia. Partecipa alle Biennali di Venezia del 1964, 1970 e 1972, alla Quadriennale di Roma, alle Biennali di Parigi, San Paolo e Alessandria d'Egitto. Suoi grandi mosaici sono installati in spazi pubblici di città italiane e francesi, quali Genova (Palazzo dei lavori pubblici), Bourgoin-Jallieu, Sault-lès-Rethel, Lilla (Università), Perpignano, Monza (largo di via Italia), Reggio Emilia (Camera del Lavoro). Sue opere si trovano presso Musei d'Arte Moderna di Venezia, Milano, Mulhouse, Alessandria, Roma, Torino, Varsavia, San Paolo del Brasile, Vienna, New York, Stoccolma, Firenze, Stoccarda. La Biblioteca Nazionale Marciana di Venezia allestisce, nel 2007, l'importante mostra: Riccardo Licata. Diari di viaggio.

Presso il Museo Nazionale di Palazzo Venezia a Roma, nel 2009, si inaugura la rassegna Riccardo Licata e le stagioni dello spazialismo a Venezia. Sempre nel 2009, la città di Venezia ospita nel prestigioso Palazzo Ducale una grande mostra di mosaici e vetri.

Sito Web dell'Artista: